Progetto Teatro

Progetto TEATRO
Il nostro progetto di teatro finalizzato alla realizzazione di un gruppo composto da persone con
Disturbi dello Spettro dell’Autismo ad alto funzionamento intellettivo e giovani normo dotati, attraverso un
laboratorio teatrale gestito da volontari ed esperti.
Il nostro studio segue da anni persona con funzionamento di tipo autistico con interventi che spaziano a
360° dalla valutazione diagnostica e psicoeducativa alla presa in carico psicoeducativa di bambini,
adolescenti e adulti.
Come è noto l’Autismo è una patologia di origine organica, che caratterizza il funzionamento di una
persona indipendentemente dal funzionamento intellettivo e dallo sviluppo e padronanza del linguaggio
verbale. L’Autismo pone molte difficoltà a chi ne è colpito sia nello scambio relazionale, sia nella
comunicazione, sia nella capacità di problem solvig operativo e sociale.
Come per tutti, anche per le persone con autismo rimanere a casa senza fare nulla è estremamente
deleterio, ma a differenza delle persone senza autismo, rimanere a casa senza fare nulla peggiora la loro
naturale tendenza a non relazionarsi in modo adeguato con gli altri, abbiamo quindi pensato di realizzare
questo progetto che vede la stesura di un testo teatrale (alla quale parteciperanno tutti i componenti del
gruppo), e la rappresentazione dello stesso, durante una raccolta fondi dell’Associazione Rainbow che
provvede alla copertura di tutti i costi del progetto.
Obiettivi del progetto:
1. Valorizzare le diversità come arricchimento e stimolo
2. Favorire l’integrazione promuovendo la conoscenza reciproca e la sconfitta del pregiudizio e dello
stereotipo
3. Usare il linguaggio del teatro come mezzo di comunicazione per valorizzare e superare le
differenze
4. sostenere l’autostima e sviluppare la capacità di autovalutazione
5. Saper instaurare rapporti collaborativi con coetanei e non
La nostra èquipe si riserva di individuare il tutor e di valutare le persone con autismo e di verificarne sia
inizialmente sia in itinere l’adeguatezza per il progetto.
Il tutor avrà i seguenti compiti:
1. concordare le attività con il responsabile del progetto
2. affiancare i volontari durante le prove
3. valutare eventuali problemi di comportamento, che possono essere discussi anche con la scrivente,
in qualità di referente clinico di tutti i ragazzi, e definire strategie adeguate di intervento

 

RainbowAssociazione